In caso di tosse a volte può capitare anche di avvertire la spiacevole sensazione di avere le orecchie tappate. Quali sono le cause? E cosa si può fare per alleviare questa sensazione?

Le cause delle orecchie tappate

Nella struttura dell’orecchio, le trombe di Eustachio svolgono un compito fondamentale. Questi condotti collegano l’orecchio medio alle vie aree. Anche dette tube uditive, regolano la pressione tra l’esterno e l’interno del corpo, permettono il deflusso del muco e fanno in modo che l’orecchio interno non percepisca i rumori interni del corpo. Quando nelle vie nasali si deposita il muco, la pressione aumenta (dal momento che, semplificando, c’è meno spazio per l’aria) e, di conseguenza, è come se “spingesse” contro le membrane dell’orecchio medio. La sensazione di avere le orecchie tappate è provocata da quest’aumento di pressione.

Tosse e raffreddore

Le orecchie tappate sono tra i possibili fastidi legati al raffreddore: l’eccessiva produzione di muco, infatti, fa si che questo si depositi nelle vie respiratorie e determini l’aumento di pressione nelle orecchie. Tra i sintomi del raffreddore, oltre alle orecchie tappate, rientra anche la tosse, che talvolta è il sintomo più acuto.

Rimedi

Come alleviare la tosse e la sensazione di avere le orecchie tappate? Ci sono due utili rimedi ai quali si può ricorrere.

  • Il primo è rappresentato dai suffumigi: sono sufficienti un asciugamano, dell’acqua calda e degli oli essenziali per renderli ancora più efficaci. I suffumigi portano un sollievo immediato.
  • Il secondo è rappresentato da specifiche soluzioni che sciolgono il muco in eccesso e liberano i polmoni, così che la pressione nell’orecchio possa diminuire. Soluzioni che possono presentarsi in forma di sciroppo.

L’antibiotico

Come si è visto, la tosse potrebbe essere il sintomo di un raffreddore e non necessariamente di un mal di gola. L’antibiotico, diversamente da quello che molti credono, non è la cura più indicata per trattarlo: infatti, l’antibiotico è efficace solo quando ci si trova di fronte a una patologia di origine batterica.