Starnuti improvvisi, naso che gocciola, tosse continua e qualche linea di febbre, sono da considerarsi la normalità durante l’inverno. Se l’approssimarsi della stagione fredda vi spaventa perché porta con sé anche i tipici malanni di stagione, niente paura. Prevenzione, alimentazione e farmaci ad hoc, possono unire le forze e svolgere un’azione sinergica di contrasto. Mal di gola, tosse, raffreddore e influenza ciao ciao!

Ecco cosa fare e cosa non fare per difendersi: una miniguida in 5 punti.

  1. Prevenzione. Durante l’inverno, in modo particolare, bisogna avere cura di coprirsi bene e di evitare deleteri sbalzi di temperatura. Lavate spesso le mani perché virus e batteri si fermano lì e poi attraverso di esse raggiungono le mucose. Cercate inoltre di evitare stress e fatica. Questo significa riposare bene e a sufficienza, specie durante la notte. Si tratta di piccoli ma importanti accorgimenti che vi eviteranno di stare a letto per giorni. Non sottovalutate mai i primi sintomi, perché spesso rappresentano un alert e, se siete già stati vittime di malanni stagionali, tenetevi a debita distanza da ogni possibile fattore di rischio che possa causare delle ricadute.
  2. Alimentazione. I malanni di stagione si prevengono e si combattono anche a tavola. Curate l’alimentazione perché inserendo molte porzioni quotidiane di frutta e verdura aiutate il vostro organismo a difendersi dagli attacchi di agenti patogeni. L’azione sinergica di curcuma e miele ha effetti antimicotici e antinfiammatori. Lo zenzero invece, aiuta a ridurre i dolori articolari.
  3. Ambiente. Le stanze della vostra casa e gli ambienti del vostro ufficio devono poter offrire sempre condizioni di massima igiene. Anche la temperatura è importante. L’ideale sarebbe farla arrivare intorno ai 20 gradi circa. Per evitare che l’aria diventi secca e possa causare irritazione e infiammazione alla gola, munitevi di umidificatori che rappresentano dei validi alleati. E ricordate di non alzare mai troppo il riscaldamento, specie negli ambienti condivisi.
  4. Farmaci. Antipiretici e paracetamolo per abbassare la febbre sono i rimedi più comuni.
  5. Attività fisica. Lo sport aiuta a stare bene e a mantenersi in forma, si sa. Ma è bene sapere che una regolare attività fisica aiuta anche a combattere i virus che possono attaccare le alte vie respiratorie.